Web Marketing

Le 4 domande più frequenti sul web marketing

4 domande frequenti web marketing

Quali sono le 4 domande più frequenti che ci vengono poste sul web marketing?

Pur essendo oramai una strategia di marketing sempre più utilizzata e sfruttata dalle aziende, ancora oggi spesso ci troviamo di fronte a tanti dubbi e perplessità riguardanti questo ambito. Tanti proprietari, in maggior parte di piccole o medie aziende, non riescono ancora coglierne al 100% il potenziale, non avendo una visione d’insieme di come tutti i nuovi canali digitali possano integrarsi tra loro al fine di far raggiungere all’azienda i propri obiettivi di business.

Per questo abbiamo deciso di riportarvi le nostre risposte in questo articolo!

Che cos'è esattamente il web marketing?

Il Web Marketing è il marketing applicato al mondo del Web, ossia tutto quell insieme di strategie studiate ad hoc con l’obbiettivo di attirare potenziali clienti ai propri prodotti o servizi pubblicizzati online. Include social media, motori di ricerca, blogging, video ed email.

Solitamente si inizia dalla creazione di un progetto web, ossia con la realizzazione di un sito internet (abbiamo parlato in questo articolo di come sviluppare un sito web efficace), dove esporre i propri prodotti/servizi, e la sua promozione attraverso diversi canali, in modo tale da raggiungere i potenziali clienti mentre stanno navigando in rete,  accompagnarli in primis nel nostro sito web e, poi, nel processo di acquisto.

Come può crescere un'azienda attraverso il web marketing?

Su una popolazione di 7,593 miliardi di persone, più di 4 miliardi si connettono a Internet.

Da punto di vista del web marketing e del raggiungimento degli obiettivi di business aziendali, questo significa poter raggiungere un immenso numero di potenziali clienti ai quali offrire i propri prodotti e servizi, di conseguenza, farsi conoscere da più persone e, in soldoni, vendere di più.

Ovviamente la strategia di web marketing deve essere strutturata ad hoc secondo gli obiettivi aziendali, per questo sconsigliamo sempre il fai da te (a meno che l’azienda non sia strutturata e abbia un settore interno dedicato interamente al marketing e alla ricerca) e raccomandiamo sempre di affidarsi a professionisti del settore che possano guidare l’ azienda nella scelta dei giusti canali di comunicazione.

Al giorno d’oggi, gli utenti sono letteralmente bombardati da pubblicità ovunque, hanno una scelta infinita di prodotti tra cui scegliere, online ma anche offline, quindi solo un brand che ispira riesce a differenziarsi, a ispirare fiducia, creando comunicazioni personalizzate e offerte su misura, può emergere dalla massa.

Quasi tutti hanno finalmente capito che per vendere non bisogna semplicemente urlare la propria offerta a voce più alta rispetto ai competitors, perchè il rumore di fondo ormai è talmente assordante che nessuno vi sentirebbe.

Per riuscire a vendere i propri prodotti o servizi nel 2020 è necessario comunicare in maniera efficace: bisogna instaurare una conversazione con il proprio target di riferimento, un continuo dialogo tra l’azienda e l’utente, basato su un processo di feed-back che consentirà di conoscere i reali bisogni della clientela e rispondervi prontamente.

Tramite il web marketing le aziende hanno la possibilità di avvicinarsi alla loro clientela di riferimento, di raccontarsi e di dialogare, costruendo così una fedeltà al marchio.

 

Quali sono le professioni del web marketing?

Sono tantissime!

Ecco alcuni esempi: Digital Marketing Manager, Content Strategist Social Media Marketer, Specialista SEO, User Experience Designer, Specialista di email marketing ecc…

Ne parleremo più nel dettaglio la prossima settimana!

Quanto costa il web marketing?

Il budget medio destinato al marketing digitale per una piccola/media impresa tende a costare tra € 20.000 e € 130.000 all’anno.

Sembrano grandi cifre vero?

Certo, se non si calcola il ritorno dell’investimento si… Ma pensa se anche solo ogni euro speso te ne portasse almeno uno di guadagnato! 

Ed è proprio questo l’aspetto più positivo del web marketing: è possibile calcolare esattamente il ROI (return of investment), perchè ogni campagna pubblicitaria viene automaticamente tracciata e i dati relativi raccolti da sistemi di intelligenza artificiale.

Conclusioni

Abbiamo così riposto alle 4 domande più frequenti sul web marketing, ma non è certo facile orientarsi all’interno di questa disciplina in costante evoluzione. 

I processi di web marketing e le strategie mutano in continuazione sia con il cambiare delle richieste del pubblico, sia con l’introduzione di nuove piattaforme digitali.

Una cosa però rimane sempre costante: gli sbalorditivi risultati che questo strumento, se utilizzato correttamente, possono portare ad ogni tipo di azienda, dalla più piccola alla più strutturata.

Ti abbiamo incuriosito?

Contattaci per una consulenza cliccando qui!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *