Consigli sul Web

Perché non dovresti usare Wix per creare il tuo sito web

Perchè non dovresti usare Wix per creare il tuo sito web

Wix è una piattaforma online che ti permette di “creare il tuo sito web da solo”. Con quest’articolo ti spiegherò perché non dovresti usare Wix per creare il tuo sito web, i rischi che comporta realizzare il tuo sito web da solo, i limiti di piattaforme autonome e ti darò qualche consiglio. Ovviamente se poi deciderai di procedere ugualmente ti faccio fin d’ora i miei migliori auguri!

Perché non usare Wix

Nulla togliere a Wix che è sostanzialmente un buon servizio e ha diverse utilità, ti sconsiglio di usare Wix perché è utile solo se hai una base, buttandoti alla cieca per realizzare da solo il tuo sito web, senza saper ne leggere ne scrivere in questo settore, sarebbe come giocare alla roulette russa con cinque proiettili su sei. Può andarti bene ma nella maggior parte dei casi non sarà così e il danno sarà catastrofico.

“10 servizi d’oro non faranno un professionista”!

Tieni presente che per sviluppare un sito web degno di questo nome ci vogliono anni di studio e spesso bisogna approfondire professioni vicine per avere dei buoni risultati. Wix invece ti da tutto pronto, devi fare solo un collage di cose, pensi davvero che per quanto sia gratuito ti permetta di avere buoni risultati e non comporti rischi anche gravi?

Hai detto che Wix è un buon servizio ma che non devo usarlo, perché?

Come già detto prima, Wix è un buon servizio, ben strutturato e che permette alle persone di ottenere un sito web gratuito ma il problema non è questo ma la tua inesperienza in materia.

Mettiamo caso tu voglia realizzare un sito web WordPress. Ti scegli un tema, dei plugin, crei delle pagine e colleghi il tutto, sito finito.

  1. Il tuo sito web potrebbe avere più fuffa che altro;
  2. Non sai se alcuni elementi vanno in conflitto con loro causando problemi che non vedi;
  3. Non sapresti se il sito web è responsive;
  4. Non sai se il sito web è conforme alle leggi sulla GDPR e sui Cookie;
  5. Non sai se il tuo sito web è sufficientemente veloce;
  6. Non sai se il tuo sito web è a prova di UX;
  7. Non sai se il sito web è conforme alle regole SEO per essere posizionato sui motori di ricerca;
  8. Non hai accesso ai file sorgente.

Questi otto punti sono solo la punta dell’Iceberg ma sono i problemi principali che potresti incontrare, cosa pensi che comporterebbero? Semplice, se non multe nel caso di GDPR, un danno d’immagine con conseguente perdita di clienti.

Vediamo nel dettaglio i punti cui sopra:

Il tuo sito web potrebbe avere più fuffa che altro

Non sapendo creare un sito web dubito tu sappia riconoscere se un tema o plugin è costruito bene, né quali siano i migliori, né tantomeno quali effettivamente ti servono, evitando di installare plugin inutili che andrebbero solo a rallentare il sito o rischiare di causare conflitti.

Non sai se alcuni elementi vanno in conflitto con loro causando problemi che non vedi

Potrebbe essere che tra tema e plugin o tra plugin vi siano dei conflitti. Si tratta di pacchetti già pronti, realizzati a codice, potrebbero ad esempio richiamare entrambi la stessa funzione causando un errore, anche fatale per il sito web.

Non sapresti se il sito web è responsive

Il termine responsive sta ad indicare la predisposizione al sito web per essere visto nel migliore dei modi da tutti i dispositivi, qualsiasi dimensione abbiano.

Soprattutto al giorno d’oggi che usiamo gli smartphone per tutto, è fondamentale che il tuo sito web si veda bene su tutti gli schermi. Se ad esempio si vedesse male su smartphone, tablet o PC, cosa pensi succederebbe? Chi lo sta guardando uscirebbe subito e non tornerebbe!

Non sai se il sito web è conforme alle leggi sulla GDPR e sui Cookie

Da qualche tempo in Europa è obbligatoria la tutela della Privacy degli utenti su web, si rischiano multe salatissime a non rispettare queste leggi, il fatto è che un template non basta, non è sufficiente fare copia incolla da un altro sito, bisogna appoggiarsi ai servizi giusti e saper cosa dichiarare!

Non sai se il tuo sito web è sufficientemente veloce

Di media un utente dopo cinque secondi di attesa esce dal sito e va a cercare altrove ciò che cerca, magari dai tuoi concorrenti… pensi sia un fattore da tenere in considerazione? Sapresti velocizzare il tuo sito e testarlo?

Non sai se il tuo sito web è a prova di UX

Intanto di dico che UX sta per User Experience, in altre parole l’esperienza dell’utente che usa il tuo sito web.

Nel breve la User Experience va a garantire l’esperienza d’uso sul sito web per tutti gli utenti, ad esempio assicurandosi che sia sufficientemente semplice all’uso per tutti.

Che cosa pensi farebbe un utente che entra su un sito troppo articolato o complesso? Probabilmente scapperebbe!

Non sai se il sito web è conforme alle regole SEO per essere posizionato sui motori di ricerca

Un altro punto cruciale, la SEO, quell’insieme di molte regole che il sito web deve rispettare per figurare tra le prime posizioni dei motori di ricerca, Google il primis, per determinata parola chiave di ricerca. Qui si apre un mondo, ci sono servizi appositi ma il sito web deve essere predisposto per alcune di queste regole lato codice, sapresti farlo? Sei certo sia tutto ad hoc?

Non hai accesso ai file sorgente

Un limite di Wix è che ti permette di accedere al back end del tuo sito ma non ai file sorgente (di codice) e questo se devi fare determinati lavori ti limita, inoltre sei vincolato a stare sui server di Wix. Sinceramente non so se con qualche account pro queste cose si possano ovviare.

Conclusione, Chi dovrebbe utilizzare Wix

Ti ho spiegato perché secondo me non dovresti usare Wix o servizi simili non per spaventarti ma per metterti in guardia. Come avrai notato, quasi tutte le cose che ti ho detto hanno un denominatore comune, la tua probabile inesperienza, non la qualità di Wix.

Quindi essendo un buon servizio, chi dovrebbe usare Wix? Chi potrebbe davvero trarne vantaggio? Non l’hai capito? È semplice, chi ha una buona base alle spalle e sa almeno rispettare i punti che ti ho elencato sopra, che sono il minimo della pena per avere davvero un ritorno dal tuo sito web ed essere sicuro di non auto-infliggerti danni. Spesso chi ha queste competenze non si appoggia a servizi di questo tipo ma si fa tutto in autonomia, ciò nonostante Wix potrebbe essere un valido aiuto per chi avendo queste competenze si trova meglio a partire con una base preparata.

Spero di esserti stato utile e ti auguro buona fortuna!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *